EPISODIO 19:
CAMPAGNA ACQUISTI

Ezio vuole andare a vivere in campagna. Ha trovato un annuncio sul giornale e ha deciso di acquistare un casale alle porte di Roma. Giulio e Cesare provano a farlo ragionare: tra il mutuo e l’officina, questo ennesimo investimento è veramente un’assurdità. Ma Ezio è irremovibile, tanto da non cedere anche quando Stefania arriva a minacciare seriamente il divorzio. Il casale a cui Ezio è interessato, è proprio quello accanto alla vigna dove i Cesaroni vanno a comprare il vino. Peppe, il proprietario, quindi, è un loro amico. Per questo gli chiedono aiuto. Ottenuta la complicità di Peppe, Stefania finge un ripensamento e propone al marito di passare un weekend proprio in quel casale. Partono con loro, anche Cesare, Giulio e Lucia. Ed Ezio ci mette poco a capire che la vita in campagna non fa per lui: gli animali, i campi, le sveglie all’alba… e il primo bar lontano dieci chilometri! Senza contare la pecora che ha partorito un agnellino, proprio quando né Peppe né il veterinario erano raggiungibili. L’unica ad averci saputo fare è stata Lucia. Lei, al contrario di Giulio insofferente e stanco, sembra proprio essere portata per quella vita. Quel posto le ricorda il casale di suo padre e comincia a fantasticare…
Per attirare l’attenzione delle ragazze, Lorenzo propone a Rudi e Budino di mettere una scatola di preservativi in bella mostra nel suo zaino. Davanti al distributore automatico, però, si accorgono di non avere spicci. Lorenzo, allora, per cambiare i soldi, si avvicina ad un banchetto di libri usati e acquista per un euro un romanzo a caso. E’ “Orgoglio e Pregiudizio”. Il libro finisce nello zaino, insieme ai preservativi. Il giorno dopo a scuola, durante la lezione di educazione fisica, Lorenzo fa in modo che Regina noti i preservativi sperando di fare colpo su di lei. La ragazza, invece, lo trova ridicolo e per dispetto decide di rubare lo zainetto del ragazzo per buttarlo
nel cassonetto. Prima però ci guarda dentro, trova la copia del romanzo e se la porta via. A casa, comincia a leggere. E’ appassionante e romantico. Regina comincia a fantasticare su Lorenzo. In fondo se legge un romanzo così, non può che essere un ragazzo sensibile, diverso dagli altri. Lorenzo, intanto, è disperato. Teme che lo zainetto possa finire nelle mani sbagliate, in quelle della preside per esempio, e se sua madre scoprisse la scatola di preservativi per lui sarebbe finita. A scuola, Regina, senza farsi vedere dalle apine, si avvicina per dirgli che se anche lui è stato capace di amare quel libro quanto lei, allora deve essere proprio un ragazzo speciale. Lorenzo è stupito, e si mette a leggere “Orgoglio e Pregiudizio” con coinvolgimento e attenzione… La mattina dopo a scuola, Regina, che fortunatamente è riuscita a recuperare lo zaino dal cassonetto, lontana dagli sguardi indiscreti delle apine, riesce a restituirglielo. Il ragazzo non fa in tempo a ringraziarla, che Regina lo bacia dolcemente sulle labbra.
Walter svela a Simona che Eva e Marco sono stati insieme, e che dunque tutta quella generosità di Marco nell’assistere la sorellastra non è semplice affetto fraterno. Simona se la prende con Marco, che prova a rassicurarla. Ma non risulta molto convincente…


CookiesAccept

www.icesaroni.it utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo