Un pugno ai sogni

 

Ho cominciato a scrivere questo blog perché volevo condividere la mia passione per il cinema, volevo raccontare il mio progetto e i miei sogni.
Ma adesso sembra tutto inutile.

 

 

 

 Nulla sembra avere più senso, quando la realtà supera la fantasia e ti rendi conto che non puoi tornare indietro per riscrivere o cancellare una scena. Io la mia scena ce l'ho continuamente davanti agli occhi: mio fratello Rudi che bacia Irene, quando mi aveva chiaramente detto che non le piaceva per niente.

Quando la persona che credi più vicina, quella di cui ti fidi di più al mondo ti pugnala alle spalle senza nessuna pietà ti manca il terreno sotto i piedi. Ce l'ho con Irene, che mi ha preso in giro senza farsi problemi. Ma ce l'ho soprattutto con Rudi. Mio fratello. Che fratello è uno che ti tradisce in questo modo? Io mi fidavo di lui, e lui mi ha pugnalato alle spalle.

 

Adesso voglio solo dimenticarmi di lui, e basta. Voglio solo che esca dalla mia vita. Voglio solo dimenticarmi di questa storia e lasciare perdere tutto.

 

Che senso ha cercare di inventare una realtà che non esiste quando non siamo nemmeno in grado di modificare quella che esiste? È frustrante vedere film in cui può succedere di tutto. Ti illudono che anche nella realtà potrebbe esserci la svolta che non ti aspetti. Ma poi invece non c'è mai. E tu te ne rimani con la faccia da ebete a vedere la ragazza che ti piace baciare tuo fratello.

Come vi sentireste al posto mio? Vi è mai capitato di non fidarvi più di una persona su cui avreste messo la mano sul fuoco?

 

Non credo che questo blog continuerà, sono deluso e non ho altro da aggiungere.

 

 

 

 

 

 

CookiesAccept

www.icesaroni.it utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo